ServiziMenu principaleHome
Home  /  AIOM Servizi  /  Statuto  /  Regolamento partecipazioni sociali

Regolamento partecipazioni sociali

Scarica il regolamento in formato PDF (139 KB)

Redatto ed approvato ai sensi dell’art. 17 dello statuto AIOM vigente

Art. 1 – Oggetto del regolamento

Il presente regolamento si applica in relazione alle partecipazioni societarie di maggioranza detenute da AIOM, ed intende:

  • definire le previsioni che necessariamente dovranno essere contenute negli statuti delle società perché possano essere partecipate in misura maggioritaria da AIOM;
  • disciplinare la partecipazione del rappresentante di AIOM alle assemblee delle società partecipate;
  • disciplinare le procedure per la formazione e la composizione dell’organo amministrativo delle stesse.

Art. 2 – Requisito necessario per le partecipazioni di maggioranza

Le norme contenute negli statuti delle società dove AIOM intende acquisire una partecipazione di maggioranza devono consentire alla stessa di provvedere alla nomina dell’intero organo amministrativo della società indipendentemente dalla volontà di altri eventuali soci, e devono evitare che possano intervenire, stante la volontà contraria di AIOM, modifiche statutarie che consentano la disapplicazione di tale regola.

Art. 3 – Partecipazione alle Assemblee

Alle assemblee delle società partecipate interverrà quale rappresentante del socio AIOM un membro del Consiglio Direttivo AIOM dallo stesso volta per volta designato, che agirà in conformità con le decisioni assunte dal Consiglio Direttivo AIOM. In particolare nel caso di deliberazioni concernenti l’organo amministrativo della società partecipata, il Consiglio Direttivo AIOM dovrà operare secondo quanto di seguito specificato.

In caso di urgenza il Consiglio Direttivo AIOM potrà essere surrogato dalla Giunta Esecutiva AIOM che, una volta pervenuta la convocazione dell’assemblea, dovrà necessariamente riunirsi in tempo utile per le necessarie decisioni. Il Consiglio Direttivo AIOM non è comunque surrogabile per tutte le decisioni concernenti gli organi amministrativi e le modifiche degli statuti.

Art. 4 – Tipologia organi amministrativi

Ove consentito dagli statuti delle società partecipate, l’amministrazione delle stesse dovrà essere affidata ad un Consiglio di Amministrazione, o ad organo collegiale equipollente. Solo quando gli statuti non prevedano una forma collegiale per l’organo amministrativo, questo sarà individuato in un Amministratore Unico. In tal caso tuttavia sarà opportuno, previa valutazione in merito del Consiglio Direttivo AIOM, modificare lo statuto della società nella prima occasione utile, per prevedere la possibilità di un organo collegiale.

Art. 5 – Amministratore Unico

Qualora la società debba essere amministrata da un Amministratore Unico, lo stesso dovrà essere scelto dal Consiglio Direttivo AIOM a maggioranza dei presenti nella riunione che porterà l’argomento all’ordine del giorno.

Il suo mandato, dove consentito, durerà fino a revoca, e comunque per un periodo non superiore al residuo mandato del Consiglio Direttivo AIOM che lo ha scelto.

Art. 6 – Organo collegiale

Salvo quando applicabile l’art. 5 del presente regolamento, la società dovrà essere amministrata da un Consiglio di Amministrazione, od altro organo collegiale equipollente, preferibilmente composto – ove sia possibile scegliere – di tre o cinque componenti, compreso il Presidente dello stesso.

Il Consiglio Direttivo di AIOM stabilirà il numero dei membri dell’organo amministrativo della società, ed individuerà i suoi componenti secondo il seguente criterio:

  • un numero di componenti stabilito nella misura pari al valore del 60% dei suoi componenti arrotondato all’unità superiore, dovranno essere scelti direttamente dal Consiglio Direttivo AIOM a maggioranza dei presenti nella riunione che porterà l’argomento all’ordine del giorno;
  • i restanti componenti dovranno essere scelti dai rappresentanti delle Sezioni Regionali AIOM, secondo le modalità di seguito specificate, e ratificati dal Consiglio Direttivo AIOM a maggioranza dei presenti nella riunione che porterà l’argomento all’ordine del giorno; la mancata ratifica da parte del Consiglio Direttivo AIOM, che deve essere motivata, comporta il rinvio ai rappresentanti delle Sezioni Regionali AIOM della nomina del/i sostituto/i del/i componente/i non ratificato/i.

Il mandato dell’organo amministrativo, dove consentito, durerà fino a revoca, e comunque per un periodo non superiore al residuo mandato del Consiglio Direttivo AIOM che lo ha scelto.

Art. 7 – Consiglieri scelti dai rappresentanti delle sezioni regionali

Ove ai sensi del presente regolamento sia richiesta la scelta di uno o più consiglieri da parte delle Sezioni Regionali, il Consiglio Direttivo AIOM dovrà convocare una riunione oppure richiedere per e-mail ai Coordinatori di tutte le Sezioni Regionali di nominare a maggioranza, previa tempestiva e completa informazione sull’argomento da discutere, il/i componente/i del Consiglio di Amministrazione, per la quota di competenza prevista dal precedente art. 6, da sottoporre alla ratifica del Consiglio Direttivo.

Art. 8 – Partecipazione nell'organo amministrativo di rappresentanti designati da altri soci

Qualora il Consiglio Direttivo AIOM reputi opportuna la partecipazione nell’organo amministrativo della società di uno o più rappresentanti di altri eventuali soci, secondo specifici accordi presi di volta in volta ed aventi durata definita e limitata, questi dovranno essere computati a scalare dal numero di quanti direttamente scelti dal Consiglio Direttivo AIOM ai sensi del precedente art. 6, ferme tutte le altre previsioni del presente regolamento.

Art. 9 – Norma transitoria

In caso di partecipazione in società di nuova costituzione, in sede di atto costitutivo potranno essere nominati solo i componenti del Consiglio di Amministrazione la cui scelta spetta al Consiglio Direttivo AIOM, stabilendo un termine congruo per consentire ai rappresentanti delle Sezioni Regionali AIOM di scegliere, a successiva integrazione della composizione del Consiglio di Amministrazione della società, i componenti di loro spettanza.

 

Approvato dal Consiglio Direttivo AIOM il 25 novembre 2013

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151