ServiziMenu principaleHome
Home  /  Professionisti  /  Notiziario AIOM  /  Quando le parole possono curare: terza edizione del Premio 'Federica le parole della vita'

Quando le parole possono curare: terza edizione del Premio 'Federica le parole della vita'

Presentato a Verona il concorso letterario nazionale di Fondazione AIOM che giunge alla sua terza edizione. La dott.ssa Stefania Gori (Presidente AIOM e ideatrice dell’iniziativa): “Questo concorso è un momento di speranza nella lotta contro questa malattia”.

Verona, 7 novembre 2017 – «Le parole possono curare». È con questo slogan che è stata presentata a Verona la terza edizione del «Premio Federica. Le parole della vita», iniziativa nata tre anni fa e intitolata a Federica Troisi, giovane veronese scomparsa nel 2013 dopo aver affrontato con coraggio la sua battaglia contro il cancro. Il concorso e il suo regolamento sono stati presentati in un incontro con la stampa presso il Comune di Verona, presente l’Assessore alla Cultura, Avv. Francesca Briani.

Foto presentazione

«Accanto alla chemio e radioterapia, alle nuove tecniche chirurgiche, ai farmaci innovativi - sottolinea il dott. Fabrizio Nicolis, Presidente di Fondazione Aiom e Direttore Sanitario dell’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar - l’effetto della “terapia della parola” può essere fondamentale».

«Questo concorso è un momento di speranza nella lotta contro questa malattia», aggiunge la dott.ssa Stefania Gori, direttore dell’Oncologia Medica dell’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar e Presidente di Aiom, che promuove l’evento. «Perché, è vero, il tumore è la seconda causa di morte, ma è anche vero che dal 2012 i casi non aumentano, abbiamo raggiunto una sorta di stasi. Mentre aumentano i casi di chi sopravvive a cinque anni da una diagnosi. Ed è giusto ripeterlo: di cancro si può guarire».

Da oggi fino al 15 marzo 2018 sarà possibile inviare le produzioni letterarie a premioletterariofederica@fondazioneaiom.it scegliendo tra una composizione narrativa (racconto, testimonianza, diario, fiaba, lunga da un minimo di 1 a un massimo di 10 cartelle) o poetica (da un minimo di 1 ad un massimo di 5 poesie). Il concorso, la cui partecipazione è gratuita, è suddiviso in due sezioni: una è riservata ai pazienti oncologici, l’altra invece è riservata ai familiari di pazienti oncologici e ad operatori professionali del settore oncologico (scarica qui il regolamento e la domanda di partecipazione).

Le produzioni letterarie saranno esaminate da una giuria appositamente nominata e coordinata da Fondazione AIOM.

In occasione della presentazione è stato proiettato anche uno short film della seconda edizione del concorso e presentato il libro che raccoglie le poesie e i racconti dei vincitori del concorso 2017.

La cerimonia di premiazione di “Federica - le Parole della Vita” sarà il 20 maggio 2018 a Verona al Palazzo della Gran Guardia.

 

 

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151