ServiziMenu principaleHome
Home  /  Fondazione AIOM  /  Tumori della mammella e dell'ovaio

Tumori della mammella e dell'ovaio

Il ruolo del test BRCA

Negli ultimi 20 anni, è stato evidenziato come la presenza di alcune mutazioni patogenetiche a carico dei geni BRCA1/BRCA2 aumenti il rischio di sviluppare alcuni tumori, in particolare della mammella e dell’ovaio.

Si stima che circa il 5-10% dei tumori della mammella e circa il 10-20% dei tumori ovarici riconoscano una base di predisposizione ereditaria.

Obiettivo di questo opuscolo è sensibilizzare tutti i cittadini che abbiano avuto un tumore mammario e/o ovarico o che abbiano avuto in famiglia uno o più casi di queste forme tumorali a prendere in considerazione un eventuale percorso di consulenza onco-genetica.

Infatti, la possibilità di identificare, in una famiglia che includa uno o più membri colpiti da tumore, le persone sane con alterazioni genetiche che determinano una predisposizione al cancro consente di delineare nuove strategie di prevenzione (chirurgia profilattica) oppure di sorveglianza attiva, con esami strumentali frequenti, al fine di porre una diagnosi precoce di tumore.

Fabrizio Nicolis
Presidente Fondazione AIOM

Dicembre 2017


Scarica il volume in formato PDF

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151