ServiziMenu principaleHome
Home  /  Pazienti  /  Iniziative ed eventi pubblici  /  Cooking, Comfort, Care  /  Domande agli esperti

In questa sezione verranno pubblicate periodicamente nuove interviste e approfondimenti sulla nutrizione per la lotta contro il tumore del pancreas.

Intervista a Laura Del Campo, direttore Affari Generali della Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (FAVO)

foto del campo 

L’alimentazione è un aspetto importante delle cure oncologiche?

Il paziente si trova a rapportarsi con cambiamenti e dubbi legati alla nutrizione di tutti i giorni. Le terapie anti-cancro comportano spesso effetti collaterali a livello gastro-intestinale che favoriscono il dimagrimento. Diversi malati invece hanno problemi di sovrappeso ma le ipocaloriche non possono essere raccomandate perché potenzialmente dannose. Bisogna perciò prestare sempre molta attenzione alla qualità e quantità del cibo assunto prima, durante e dopo le cure.

clicca qui per l'intervista completa   

Intervista a Evaristo Maiello, Presidente del Gruppo Oncologico Italia Meridionale (GOIM)

foto Evaristo Maiello

 

Il bisturi l’arma principale contro il tumore del pancreas?

Diciamo che è uno dei modi migliori per intervenire sul carcinoma Tuttavia solo un paziente su cinque può essere sottoposto ad un’operazione chirurgica con intento curativo. Oggi, noi specialisti, abbiamo a disposizione una nuova opzione terapeutica. E’ il nab-paclitaxel, un farmaco che sfrutta le nanotecnologie ed è in grado di penetrare direttamente all’interno del cancro. Ha dimostrato di migliorare la sopravvivenza globale e di provocare minori effetti collaterali. E’ già utilizzato con successo, in Italia e all’estero, da diversi anni, nel trattamento del carcinoma della mammella e del polmone.

 clicca qui per l'intervista completa   

Intervista a Carmine Pinto, Presidente Nazionale AIOM

foto carmine pinto 

Prof. Pinto quanti italiani sono colpiti da tumore del pancreas?

Rappresenta il 4% di tutti i casi di cancro registrati ogni anno nella Penisola. Nel 2016 sono previste 13.500 nuove diagnosi e negli ultimi cinque anni il numero di casi è cresciuto del 18% (erano 11.000 nel 2011). E’ una patologia in forte crescita in tutto il Mondo. Si calcola che nel 2020 colpirà a livello globale 418mila persone diventando così la seconda causa di morte per cancro in Europa. Un incremento di incidenza che preoccupa, visto che si tratta di una delle neoplasie a prognosi più sfavorevole.

clicca qui per l'intervista completa   

Intervista al Prof. Francesco Di Costanzo, Direttore dell'Oncologia Medica del Careggi di Firenze

 

Che cos’è il pancreas e che ruolo svolge?

E’ una voluminosa ghiandola collocata nella parte superiore e posteriore dell'addome, dietro lo stomaco e l'intestino. Produce ormoni molto importanti, come l’insulina, indispensabile per regolare il livello degli zuccheri nel sangue. L’organo assembla anche enzimi che permettono la digestione. Anche il pancreas può subire l’attacco di un tumore. La sua testa è la sede colpita con maggior frequenza, anche a causa del suo grande volume. Comunque, circa il 95% di tutte le neoplasie che lo interessano riguarda la componente “esocrina” cioè la porzione che produce i succhi pancreatici.

 

clicca qui per l'intervista completa  

Intervista a Stefania Gori, Presidente Nazionale Eletto AIOM

 

Prof.ssa Gori cosa si intende per chemioterapia “intelligente”?

E’ un tipo di trattamento anti-tumorale che utilizza particelle di dimensioni nanometriche, 100 volte più piccole di un globulo rosso. Può oltrepassare le barriere fisiologiche per portare con forza il farmaco al centro della cellula malata e bloccare la crescita della neoplasia. Così riusciamo a somministrare la cura in dosi maggiori rispetto alla formulazione tradizionale: il 33% in più. In questo modo abbiamo una maggiore efficacia con minori effetti collaterali.

 

clicca qui per l'intervista completa  

Righe per pagina: 

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151