ServiziMenu principaleHome
Home  /  Prevenzione  /  Meglio smettere! 2.0

IL PROGETTO

logo

Meglio Smettere 2.0 è un’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) per informare e sensibilizzare gli adolescenti italiani sui principali rischi per la salute derivanti dal fumo. Per rendere più incisivo il messaggio sono coinvolti in prima linea (oltre agli oncologi) testimonial d’eccezione del mondo dello sport italiano: Flavia Pennetta e Massimiliano Allegri.


Perché questa iniziativa?

Ancora troppi giovanissimi e ragazzi ignorano le insidie del fumo (attivo e passivo). Una sigaretta non contiene solo tabacco: durante la combustione sprigiona più di 4000 sostanze tossiche che favoriscono infezioni alle vie respiratorie, asma, bronchite cronica e a lungo andare anche lo sviluppo di tumori, come quello al polmone (che ogni anno colpisce in Italia 40mila adulti!)

Nel nostro Paese più del 22% della popolazione con più di 15 anni fuma regolarmente (27% gli uomini e il 17% le donne). Più della metà consuma in media ? no a 15 sigarette al giorno e sette su dieci hanno iniziato tra i 15 e i 20 anni. Gli studenti italiani sono i fumatori più incalliti di tutta Europa: ben il 37% si è acceso una “bionda” nell’ultimo mese.

copertina

Meglio Smettere 2.0 è un’iniziativa, giunta alla seconda edizione, che prevede lezioni speciali della salute nelle scuole medie (per spiegare ai ragazzi tutti i pericoli del tabagismo), distribuzione di materiale informativo e attività di formazione degli insegnanti. E’ condotta inoltre una grande campagna sui social media e è indetto un concorso per la migliore foto realizzata contro il fumo.  

Scarica l'opuscolo in PDF!


Ecco dieci cose che forse non sai sul fumo…

  1. boccheggiare al narghilè (pipa ad acqua tipica dei paesi medio-orientali) equivale a consumare 100 sigarette alla volta
  2. il 17% dei fumatori dorme meno di 6 ore a notte, mentre la percentuale si abbassa al 7% tra quelli che non fumano
  3. le sigarette sono responsabili della metà dei tumori al tratto urinario
  4. ogni 50 sigarette fumate avviene una mutazione genetica per ogni cellula dei nostri polmoni
  5. il lunedì è il giorno più favorevole per dire addio alle sigarette
  6. chi fuma subisce un deficit della memoria di circa il 30%
  7. nel Bhutan (piccolo stato asiatico confinante con il Tibet) è vietata la vendita di prodotti di tabacco
  8. il fumo passivo nuoce gravemente alla salute anche di cani, gatti e altri animali domestici. Proprio come per l’uomo aumenta il rischi di tumore
  9. uno studente italiano su due è convinto che fumare provochi solo tosse e mal di stomaco
  10. nel 1908 in Inghilterra venne introdotta la prima legge che proibiva la vendita di sigarette ai minori di 16 anni

 


Campagna resa possibile grazie a un educational grant di 

 

Quanto dura la vita di un fumatore?

Un progetto di Intermedia e Mati Group, realizzato in collaborazione con IED, ideato dagli studenti del Liceo Manara di Roma, nell'ambito della campagna di sensibilizzazione contro il fumo "Con le sigarette... meglio smettere!"

Decidi tu della tua vita, sempre: non fumare

Così recita lo spot AIOM contro il tabagismo, che vede protagonista la campionessa di tennis Flavia Pennetta, testimonial della campagna "Meglio smettere!" promossa dall'Associazione Italiana Oncologia Medica. Ecco il video:

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151