ServiziMenu principaleHome
Home  /  Professionisti  /  Notiziario AIOM  /  AIOM: 'Al via la seconda edizione del festival della prevenzione in oncologia'

AIOM: 'Al via la seconda edizione del festival della prevenzione in oncologia'

Da la Repubblica del 5-12-2017

Molti studi scientifici hanno dimostrato che il 40% dei tumori può essere evitato con uno stile di vita sano (no al fumo, attività fisica costante e dieta corretta), ma ancora pochi italiani seguono queste regole: il 22.3% fuma (11,7 milioni di persone), il 45,1% della popolazione è in eccesso di peso (35,3% in sovrappeso, 9,8% obeso), il 23% degli uomini e il 9% delle donne consumano alcol in modo eccessivo, 23 milioni e 524 mila persone (39,9% della popolazione di 3 anni e più) non praticano sport né attività fisica nel tempo libero. Per questo l'Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) con la Fondazione AIOM lancia, sul modello dei festival della letteratura, la seconda edizione del 'Festival della prevenzione e innovazione in oncologia' che partirà nel 2018 con un tour in 20 città, realizzato grazie a un educational grant di Bristol-Myers Squibb.

"L'obiettivo - sottolinea Stefania Gori, presidente nazionale AIOM - è spiegare agli italiani il nuovo corso dell'oncologia, che spazia dai corretti stili di vita agli screening, alle armi innovative come l'immuno-oncologia e le terapie a target molecolare, fino alla riabilitazione e al reinserimento nel mondo del lavoro. Grazie ai passi in avanti sul piano della prevenzione e dei trattamenti, non si deve più parlare di male incurabile. E i cittadini devono conoscere gli importanti risultati raggiunti dalle ricerche scientifiche".

La prima edizione del "Festival della prevenzione e innovazione in oncologia" ha riscosso un grande successo, toccando 16 città da dicembre 2016 a maggio 2017. Bastano alcuni numeri per comprendere l'impatto di questa iniziativa: 196mila le persone raggiunte, 123mila gli opuscoli diffusi, 51mila i sondaggi raccolti, 50 i testimoniai del mondo dello sport e dello spettacolo coinvolti". Fra te attività "collaterali" del Festival, 87 incontri con le scuole. 79 tavole rotonde, 9 spettacoli di intrattenimento, 6 passeggiate della salute, 4 convegni. Sono state coinvolte direttamente 25 strutture ospedaliere di oncologia (298 oncologi e medici di varie specialità) e 44 associazioni di pazienti.

Un motorhome, cioè un pullman, sarà allestito nelle Piazze delle città coinvolte dove gli oncologi dell'AIOM forniranno informazioni e consigli sulla prevenzione, sull'innovazione terapeutica e sui progressi nella ricerca in campo oncologico.

 

Pagina realizzata grazie al contributo incondizionato di Bristol-Myers Squibb

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151