ServiziMenu principaleHome
Home  /  Professionisti  /  Notiziario AIOM  /  Analgesici oppioidi e benzodiazepine. FDA rafforza le avvertenze sui gravi rischi di un uso combinato

Analgesici oppioidi e benzodiazepine. FDA rafforza le avvertenze sui gravi rischi di un uso combinato Contenuto nell'archivio del 2016

L’Agenzia statunitense FDA ha pubblicato una comunicazione di sicurezza sui rischi dell’uso combinato di analgesici oppioidi e benzodiazepine e ha richiesto che vengano rafforzate le avvertenze contenute nell’etichettatura dei farmaci appartenenti a queste due classi

Clicca qui per leggere la notizia sul sito ufficiale AIFA (Pillole dal Mondo n. 1056)

La revisione dei dati della letteratura scientifica condotta dall’FDA ha dimostrato che i medici statunitensi tendono sempre di più a prescrivere farmaci delle due classi insieme, e ciò è stato associato a esiti avversi. Dai dati esaminati, l'Agenzia statunitense ha concluso che dal 2004 al 2011, il tasso di visite al pronto soccorso che hanno riguardato l'uso di entrambe le classi di farmaci è aumentato in modo significativo, con morti per overdose per entrambe le classi di farmaci, quasi triplicate in quel periodo. Inoltre, il numero di pazienti cui sono stati prescritti sia un analgesico oppioide che una benzodiazepina è aumentato del 41% tra il 2002 e il 2014, il che si traduce in un incremento di oltre 2,5 milioni di pazienti trattati con analgesici oppioidi che ricevono benzodiazepine.

Oppioidi e benzodiazepine sono “depressori del sistema nervoso centrale” e il loro uso combinato può portare a gravi effetti collaterali come depressione respiratoria, che, in rare occasioni, può portare al coma e alla morte. Questi effetti collaterali sono ben noti e sono già inclusi nelle informazioni sul prodotto nell'UE sia per gli oppioidi che per le benzodiazepine. Le informazioni sul prodotto UE mettono in guardia anche dall'uso di oppioidi insieme ad altri depressori del sistema nervoso centrale.

 

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151