ServiziMenu principaleHome
Home  /  Professionisti  /  Notiziario AIOM  /  Appropriatezza. Domani il vertice al ministero

Appropriatezza. Domani il vertice al ministero Contenuto nell'archivio del 2016

In una nota le organizzazione dei Medici dipendenti e convenzionati rimarcano che “ad essere stata convocata (alla riunione annunciata dal Ministro sulle criticità del decreto) è la Fnomceo, alla quale è stata concessa la facoltà di accompagnarsi a non più di 3 rappresentanti sindacali”. Dura la critica: “Lorenzin continua a confondere rappresentanze ordinistiche e rappresentanze sindacali che hanno funzioni e ruoli ben diversi”. Ma dal ministero arriva la conferma: “L'incontro ci sarà e verranno anche i medici”

Da Quotidianosanità.it dell’11-2-2016

“Le organizzazioni sindacali dei Medici dipendenti e convenzionati non hanno ricevuto alcuna convocazione dal Ministro della salute per domani alle ore 12, come erroneamente riportato dagli organi di stampa. Risulta che ad essere stata convocata sia stata la Fnomceo, alla quale sia stata concessa la facoltà di accompagnarsi a non più di 3 rappresentanti sindacali, non meglio definiti”. È quanto evidenziano i sindacati dei camici bianchi della dipendenza e della convenzionata.

“Il Ministro della salute -  proseguono -  continua a confondere rappresentanze ordinistiche e rappresentanze sindacali dei Medici, che hanno funzioni e ruoli diversi e non delegabili. Pertanto, se e quando il Ministro della salute riterrà di confrontarsi con i rappresentanti sindacali dei Medici dipendenti e convenzionati, dovrà rivolgersi direttamente agli stessi”.

Già in mattinata erano emerse delle critiche da parte dello Smi che aveva anticipato che sarebbe stata convocata la Fnomceo. “Convochi davvero tutti i sindacati medici rappresentativi della categoria e ritiri questo decreto che danneggia i cittadini” ha dichiarato la segretaria Pina Onotri.

Contattato in serata il ministero della Salute abbiamo comunque avuto conferma che l'incontro domani ci sarà. Parteciperanno, oltre al ministro e al suo staff, l'assessore Sergio Venturi per le Regioni, l'AD di Sogei Cristiano Cannarsa e la presidente della Fnomceo Roberta Chersevani che dovrebbe essere accompagnata da "tre o cinque" sindacati.

Sul tavolo le difficoltà riscontrate nell'applicazione del decreto, con il faro puntato sui ritardi di Sogei nell'armonizzare il sistema delle ricette alle nuove indicazioni e anche la questione dei ticket sollevata anche questa oggi proprio da Venturi.

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151