ServiziMenu principaleHome
Home  /  Professionisti  /  Notiziario AIOM  /  Eccellenza a tutto campo, dalle risorse umane alle tecnologie

Eccellenza a tutto campo, dalle risorse umane alle tecnologie Contenuto nell'archivio del 2016

L'alta qualità, l'affidabilità e la completezza dei servizi sono i punti di forza di ChemService, laboratorio all'avanguardia in grado di rispondere alle esigenze di competitività e sicurezza delle industrie come a quelle della GDO fornendo un'ampia gamma di soluzioni personalizzate e innovative sia in campo analitico sia nella consulenza regolatoria e registrativa

Da Il Sole24 ORE del 29-2-2016

Inserito nell'universo del Gruppo Finagro, da oltre trent'anni realtà ai vertici del settore chimico, Chemservice è un laboratorio in grado di fornire un'ampia gamma di analisi chimiche, chimicofisiche, microbiologiche, ecotossicologiche, genetiche e ambientali assieme ad affidabili servizi di consulenza regolatoria e registrativa per prodotti alimentari, fitosanitari, biocidi, chimici, cosmetici e veterinari. Amministratore della società è il dott. Giacomo Ravetta. "Nel positivo quadro che ha caratterizzato la nostra attività nel 2015 la pennellata che mi ha dato maggiore soddisfazione è stata la possibilità di incrementare il nostro organico grazie alle opportunità offerte dal Jobs Act. L'aumento è stato del 10%, quindi considerevole dal punto di vista quantitativo, ma è stata la qualità delle assunzioni che mi ha entusiasmato: si tratta di laureati e dottorandi che abbiamo selezionato in base al loro livello di preparazione e specializzazione constatando un grado di competenza davvero elevato. Diciamo che sono contento di averli tenuti qui in Italia, di aver contribuito a frenare quel deleterio fenomeno che ahimè tutti conoscono come fuga dei cervelli: in effetti perdere quelle intelligenze e quelle capacità è un vero peccato dopo aver svolto con il nostro sistema scolastico un impegnativo e oneroso percorso di formazione".

All'eccellenza delle sue risorse umane, delle quali va segnalata la forte presenza femminile, Chemservice aggiunge il valore di un'organizzazione dinamica e flessibile, che le consente di soddisfare le richieste dei clienti in tempo reale con accurati servizi su misura e che la rende partner ideale per un ampio ventaglio di industrie e strutture commerciali, da quelle agro/chimiche a quelle alimentari, cosmetiche e farmaceutiche sino ai grandi centri di ristorazione collettiva e ai più affermati player della Grande Distribuzione Organizzata.

Forte di una dotazione tecnologica non solo completa ma anche scientificamente all'avanguardia e costantemente aggiornata, Chemservice svolge le sue analisi ai sensi della norma ISO 17025 secondo i metodi certificati da Accredia, Ente Italiano di Accreditamento, e ai sensi delle BPL (Buone Pratiche di Laboratorio), che fanno capo al Ministero della Salute. L'Unità BPL, attiva in tutto il mondo e in accordo con il principio del mutuo riconoscimento dei dati (MAD), fornisce studi condotti secondo le linee guida OCSE che sono riconosciuti e accettati in Europa, Nord e Sud America, Asia, Australia ed Africa. E lo fa attraverso le sue unità specialistiche, attrezzate di tutto punto e gestite da personale con profonda esperienza nei diversi campi di intervento. L'Unità Studi Analitici è impegnata nello sviluppo e nella validazione di metodi per la quantificazione di principi attivi ed impurezze in prodotti tecnici e formulati nonché sul fronte delle 5-batch analysis. Inoltre determina i parametri chimico-fisici di prodotti tecnici e formulati ed esegue studi di stabilità e di residui in varie matrici, oltre che sintesi di impurezze. L'Unità di Ecotossicologia conduce invece studi di ecotossicologia terrestre (lombrichi, microrganismi e artropodi del suolo, piante) ed acquatica (alghe, daphnie, piante acquatiche, organismi dei sedimenti) nonché sulla biodegradabilità e inibizione dei fanghi attivati. L'Unità di Tossicologia in Vitro, ultima nata ma con grandi prospettive di crescita visti i recenti sviluppi nel campo dei test alternativi a quelli su animali, vanta professionisti e strumenti che le consentono di eseguire test di corrosione/ irritazione cutanea ed oculare in vitro. L'Unità Dossier, punto di convergenza degli studi condotti in Chemservice dalle Unità BPL, cura la preparazione e la sottomissione alle Autorità competenti di dossier registrativi di prodotti fitosanitari, chimici, cosmetici e biocidi nonché additivi alimentari. La stessa Unità si dedica anche alla ricerca di letteratura scientifica, all'elaborazione e allo sviluppo di strategie di testing e registrazione e al mantenimento dei contatti con le Autorità.

Da anni consolidata in ambito ISO 17025 è l'attività dell'Unità Alimentare, forte di servizi di campionamento su tutto il territorio nazionale, nonché di analisi e consulenza per la Grande Distribuzione Organizzata e le industrie dei comparti ristorativo e della produzione alimentare. Chemservice è stata inoltre pioniera nella messa a punto di metodi su estratti erboristici e nelle analisi su alimenti funzionali e nutraceutici. I suoi interventi vanno dalle analisi di tipo chimico, microbiologico e genetico sino allo sviluppo e convalida di metodi analitici. L'attività dell'Unità Alimentare si svolge, in ottemperanza ai rigorosi standard ISO 17025, perseguendo l'obiettivo ultimo della sicurezza alimentare. Spesso i test effettuati da questo dipartimento sono risultati funzionali alla lotta, da parte degli organi di controllo competenti, a frodi e contraffazioni. È partita, ad esempio, proprio dai laboratori di Novate Milanese la batteria di test per un'approfondita inchiesta sulla reale presenza degli zuccheri negli alimenti condotta da una nota TV nazionale svizzera. È stata per la prima volta registrata qui — e debitamente segnalata — la presenza di nicotina nei funghi essiccati provenienti dai mercati orientali. Infine, l'Unità di Ecologia è interamente dedicata alle analisi chimiche e microbiologiche su campioni di acque, aria e suoli. Un insieme dalle grandi potenzialità, quello di Chemservice, azienda impegnata anche nella partecipazione a Circuiti Interlaboratorio organizzati da enti nazionali (Unichim) e internazionali (FAPAS, LGC standard e BIPEA) con l'obiettivo di monitorare e garantire l'affidabilità dei propri risultati analitici. Eccellenza a tutti i livelli, quindi, come conferma la Responsabile del Dipartimento Sviluppo e Normative nonché dell'area Marketing dott.ssa Carlotta Casalegno.

"In effetti siamo riconosciuti nel mondo per la nostra affidabilità, puntualità e precisione. Caratteristiche che ricevono continue conferme anche in occasione delle fiere a cui partecipiamo. Per questa primavera ne abbiamo in programma due: CAC 2016 a Shanghai dal 9 all’11 marzo e Vitafoods dal 10 al 12 maggio a Ginevra".

ChemService
Novate Milanese (Ml)
Tel. +39 02 3569961
www.chemserviceglp.com

 

 

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151