ServiziMenu principaleHome
Home  /  Professionisti  /  Notiziario AIOM  /  Grande successo per il Premio Letterario Federica - Le parole della vita

Grande successo per il Premio Letterario Federica - Le parole della vita Contenuto nell'archivio del 2016

Fondazione AIOM: "La scrittura può essere un'arma contro il cancro".
Le oltre 180 prose e poesie prodotte da medici, malati e familiari dovranno ora essere valutate dalla giuria. All’Auditorium della Gran Guardia di Verona il 21 maggio si svolgerà la cerimonia di premiazione

Grande successo del Premio Letterario Federica-Le parole della Vita, il primo concorso nazionale di medicina narrativa dedicato esclusivamente a malati di cancro, familiari dei pazienti e operatori sanitari del settore oncologico. L’iniziativa è stata organizzata dalla Fondazione AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica). Alla giuria sono arrivate 183 produzioni letterarie.

“L’obiettivo di questa concorso è raccontare la propria esperienza di vita con la malattia per affrontare meglio le difficoltà - afferma la prof.ssa Stefania Gori ideatrice del concorso, Direttore dell’Oncologia Medica dell’Ospedale Don Calabria-Sacro Cuore di Negrar e Presidente Eletto AIOM -. La scrittura può diventare uno strumento terapeutico contro il cancro. Scrivere permette di dar voce alla propria dimensione intima, alle conquiste che molti pazienti sono riusciti a raggiungere e al valore che hanno attribuito al vivere ogni giorno al meglio”.

“Abbiamo scelto di dedicare il concorso a Federica Troisi, una giovane donna che ha combattuto la sua malattia con determinazione, talvolta anche con ottimismo, continuando a scrivere, sognare, lavorare, amare e progettare - aggiunge il dott. Fabrizio Nicolis, Direttore Sanitario dell’Ospedale Don Calabria-Sacro Cuore di Negrar e Presidente della Fondazione AIOM -. Una grande donna che ha insegnato a molti ‘come’ affrontare la vita e la malattia. Il tumore non deve più essere un tabù, qualcosa che fa troppa paura e del quale è meglio non parlare”.

Sabato 21 maggio alle ore 17.30 presso l’Auditorium della Gran Guardia a Verona si terrà la cerimonia conclusiva di premiazione del concorso. Nel corso della serata si esibiranno il soprano Cecilia Gasdia, l’orchestra I Virtuosi Italiani, il pianista Roberto Corlianò e il cantautore Paolo Vallesi. Uno speciale spazio verrà dedicato alla danza classica internazionale. A condurre la manifestazione sarà la giornalista di SKY TG24 Stefania Pinna. Nel frattempo sono al vaglio della giuria le opere pervenute e divise in due sezioni (la A riservata ai pazienti, e la B per familiari e medici). Il 21 maggio verranno premiate le prime tre produzioni letterarie per la narrativa e le prime tre produzioni letterarie per la poesia (sia della sezione A che della B). Saranno poi pubblicate in un unico volume. Il primo classificato (per la poesia e la narrativa) di entrambe le sezioni riceverà un’ospitalità per due persone per un weekend presso una struttura turistica veronese.

Gli organizzatori precisano che l’ingresso alla cerimonia-spettacolo è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per maggiori informazioni: www.aiom.it e premioletterariofederica@fondazioneaiom.it

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151