ServiziMenu principaleHome
Home  /  Professionisti  /  Notiziario AIOM  /  In dirittura d'arrivo il Premio letterario Aiom

In dirittura d'arrivo il Premio letterario Aiom Contenuto nell'archivio del 2016

Oltre 180 prose e poesie di medici, malati e familiari testimoniano il successo del Premio “Federica-Le parole della Vita”, concorso nazionale di medicina narrativa dedicato esclusivamente a malati di cancro, familiari dei pazienti e operatori sanitari del settore oncologico

Da healthdesk del 13-4-2016

L’iniziativa è stata organizzata dalla Fondazione Aiom, Associazione italiana di oncologia medica. Le produzioni letterarie dovranno ora essere valutate dalla giuria e il 21 maggio si svolgerà la cerimonia di premiazione all’Auditorium della Gran Guardia di Verona. Obiettivo del concorso è «raccontare la propria esperienza di vita con la malattia per affrontare meglio le difficoltà - spiega Stefania Gori, ideatrice del concorso e presidente eletto Aiom. La scrittura «può diventare uno strumento terapeutico contro il cancro. Scrivere - aggiunge - permette di dar voce alla propria dimensione intima, alle conquiste che molti pazienti sono riusciti a raggiungere e al valore che hanno attribuito al vivere ogni giorno al meglio». Il concorso è dedicato a Federica Troisi, una giovane donna che ha combattuto la sua malattia «con determinazione, talvolta anche con ottimismo – ricorda Fabrizio Nicolis, direttore sanitario dell’ospedale Don Calabria-Sacro Cuore di Negrar e presidente della Fondazione Aiom - continuando a scrivere, sognare, lavorare, amare e progettare. Una grande donna che ha insegnato a molti “come” affrontare la vita e la malattia. Il tumore non deve più essere un tabù, qualcosa che fa troppa paura e del quale è meglio non parlare».

 

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151