ServiziMenu principaleHome
Home  /  Professionisti  /  Notiziario AIOM  /  Medici disponibili 16 ore al giorno. E per i ticket niente più file

Medici disponibili 16 ore al giorno. E per i ticket niente più file Contenuto nell'archivio del 2016

Le nuove misure

Da CORRIERE DELLA SERA del 14-4-2016

Sedici ore di cure no stop che il medico di famiglia dovrà garantire al paziente collegandosi con gli studi di altri colleghi, dalle otto alle 24. Poi, come è già adesso, entra in servizio la guardia medica. La legge di tre anni fa che riorganizzava la sanità del territorio prevedeva la presenza del dottore di riferimento per l'intera giornata. Dunque sembra un ridimensionamento rispetto alla precedente fascia oraria. In realtà il sistema avrà migliori condizioni per essere attuato uniformemente in tutte le Asl in tempi non biblici. Questa è la scelta che le Regioni hanno concordato nell'atto di indirizzo del Comitato di settore, l'organismo rappresentativo di tutti gli assessori alla salute. In pratica ora esistono le basi concrete perché la Sisac, l'equivalente di Aran per i contratti con i medici convenzionati, avvii le procedure per il rinnovo del contratto. Che appunto prevederà questo impegno da parte dei medici di medicina generale. Tra le novità, il vantaggio per il cittadino di pagare ticket e prenotare visite ambulatoriali e ospedaliere direttamente nello studio, senza dover affrontare code. Soddisfatto Silvestro Scotti, segretario della federazione dei medici che vede in questo accordo sull'orario una facilitazione per le colleghe che avrebbero avuto problemi anche di sicurezza a coprire il turno da mezzanotte alle 8. Questa riorganizzazione porterà a cure di base uguali in tutta Italia, eliminando le differenze regionali. In alcune Asl oggi si può contare sulla presenza dei medici per 12 ore, più raramente per 16.

Di Margherita De Bac

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151