ServiziMenu principaleHome
Home  /  Professionisti  /  Notiziario AIOM  /  Raccomandazione dei CDC sui vaccini HPV

Raccomandazione dei CDC sui vaccini HPV

Clicca qui per leggere la notizia sul sito ufficiale dell'Aifa (Pillole dal Mondo n. 1088 del 24-10-2016)

I Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) hanno approvato una raccomandazione per cui i giovani adolescenti di 11 e 12 anni ricevano due dosi di vaccino HPV per la protezione contro i tumori causati da infezioni da papillomavirus umano, ad almeno sei mesi di distanza, piuttosto che le tre precedentemente consigliate. Gli adolescenti e i giovani adulti che inizieranno la serie più tardi, in età compresa tra i 15 e i 26 anni, continueranno invece ad avere bisogno di tre dosi di vaccino.

“La protezione contro i tumori HPV con due dosi di vaccino invece di tre significa che più americani saranno a lungo protetti dal cancro, efficacemente e in maniera sicura”, sostiene Tom Frieden, Direttore dei CDC Tom Frieden. “Questa raccomandazione renderà più semplice per i genitori assicurarsi che i loro i figli siano protetti nel tempo”.

La raccomandazione, approvata dal Comitato consultivo in materia di Immunizzazione (ACIP) dei CDC, segue una revisione approfondita in cui sono stati esaminati i dati provenienti da studi clinici che hanno dimostrano come due dosi di vaccino contro l’HPV negli adolescenti più giovani (età 9-14 anni) abbia prodotto una risposta immunitaria simile o superiore a quella nei giovani adulti (di età compresa tra 16-26 anni) che hanno ricevuto tre dosi.

La raccomandazione sarà inclusa nelle linee guida dell’agenzia e verrà inoltre divulgata con una guida per genitori e operatori sanitari.

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151