ServiziMenu principaleHome
Home  /  Professionisti  /  Notiziario AIOM  /  Tumori: le stime globali in Italia e in Europa

Tumori: le stime globali in Italia e in Europa Contenuto nell'archivio del 2016

Si stima che in Italia si verifichino, nel corso dell’anno, circa 365.000 nuove diagnosi di tumore, di cui oltre 189.000 (52%) fra gli uomini e oltre 176.000 (48%) fra le donne. Nel corso della vita in media un uomo su 2 e una donna su 3 si ammaleranno di tumore. Considerando l’intera popolazione, le forme  le forme tumorali più frequenti sono la mammella (14%), il colon-retto (13%), il polmone (11%) e la prostata (10%).

Da laRepubblica.it del 28-10-2016

In Italia nell 2016 sono stimate complessivamente più di 365.000 diagnosi di cancro, il tumore più frequente, nel totale di uomini e donne, risulta quello del colon-retto con 52.000 casi stimati per il 2016.

L’invecchiamento è un fattore determinante nello sviluppo del cancro e infatti l’incidenza aumenta in modo evidente con l’età. Questa relazione è legata in parte al fatto che con l’avanzare dell’età si accumulano nel nostro organismo i fattori cancerogeni e dall’altra alla diminuzione delle capacità di difesa e dei meccanismi di riparazione del nostro organismo. 

In Europa sono stati diagnosticati circa 3.442.276 nuovi casi di tumore. Seno (13,5%), tumore del colon retto (13,0%) e cancro al polmone con 410.220 nuovi casi (11,9%).

AIOM - Via Enrico Nöe, 23 - 20133 - Milano - tel. +39 02 70630279

© AIOM. Tutti i diritti riservati. P. I. 11957150151