Rassegna stampa

Carte in regola per la sede Ema

Da Il Sole24 ORE del 22-6-2017

I dati diffusi ieri in occasione dell’assemblea di Farmindustria dimostrano alcune cose inequivocabili: che siamo in presenza di un settore in salute; che la farmaceutica- insieme a meccanica, moda, chimica, agroalimentare, arredamento – è una delle eccellenze dell’industria italiana; che il comparto, a dispetto del fatto di doversi confrontare con un sistema mondiale ipercompetitivo, è tra quelli in grado di giocare pressoché alla pari con i principali concorrenti (Usa, Uk, Germania). Tutti elementi che confermano quanto ribadito non più tardi di due giorni fa: l’Italia e Milano, anche in virtù di questa vocazione radicata e del proprio contributo internazionale in termini di ricerca e innovazione in ambito farmaceutico, hanno tutte le carte in regola per ospitare la sede dell’Ema, l’Agenzia europea del farmaco, destinata a lasciare Londra in seguito alla Brexit. Al Pirellone basterebbe collegare i computer… (c.a.f.)