Notiziario AIOM

AIOM Liguria promuove il Bando “Giovanni Gardin” 2019

Per scaricare il bando completo e il modulo per la domanda di ammissione in pdf clicca qui

La Sezione Regionale Ligure dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) ha come obiettivo cardine la promozione di iniziative per implementare la conoscenza e la ricerca nei settori dell’epidemiologia e della cura dei Tumori.
Tramite il supporto di idee originali e di impatto clinico si vuole stimolare l’interesse e l’iniziativa di giovani medici che in questo modo potranno avvicinarsi alle problematiche oncologiche ed affrontare aspetti i cui risultati possano essere pubblicati, divulgati, e riprodotti.

Su questa linea di pensiero il nuovo Direttivo della Sezione Regionale Ligure desidera fortemente rinnovare il progetto legato al nome del Dott. GIOVANNI GARDIN di cui noi tutti vogliamo ricordare la grande figura di oncologo e di uomo. A tal fine, la Sezione Regionale Ligure AIOM istituisce DUE PREMI quale riconoscimento per i migliori progetti su argomenti a cui Giovanni Gardin ha dedicato parte della sua attività clinica ed in particolare uno sarà un Progetto su “PROGETTO SUI TUMORI CEREBRALI IN LIGURIA” e l’altro sarà un Progetto su “IPERSELEZIONE MOLECOLARE DEL PAZIENTE AFFETTO DA NEOPLASIE SOLIDE”.
I progetti potranno essere scritti sia lingua inglese che in italiano e dovranno seguire tutte le indicazioni degli studi in GCP. A ciascuno dei due migliori progetti di studio presentati sarà assegnato un premio di € 3000, al lordo della ritenuta fiscale.

I progetti – redatti a scelta del candidato, o su sopporto cartaceo o in formato elettronico (pdf) – dovranno pervenire unitamente alla domanda di ammissione entro il giorno 31 luglio 2019 (in caso di spedizione farà fede il timbro postale).
Requisiti di ammissione:

  • Laureati in “Medicina e Chirurgia”
  • età non superiore ai 40 anni alla scadenza del bando
  • non dirigenti medici a tempo indeterminato
  • interesse esclusivo e documentato in Oncologia Medica.
  • iscrizione ad AIOM per l’anno 2019